Presentazione del libro “Voci operaie 1950-2018, San Leucio e la fabbrica della seta”

Presentazione di “Voci operaie 1950-2018, San Leucio e la fabbrica della seta” di Fosca Pizzaroni, storica delle istituzioni.

Sabato 11 Dicembre presso la sede di Caserta Decide, in via Renella 106 dalle 18.00.Ripartono le inizative di Caserta Decide per promuovere dibattiti e scambio di saperi all’interno della nostra sede. Crediamo ci sia bisogno di dialogare per costruire conoscenze comuni indagando la storia della nostra città per poterla cambiare dalle radici.Il volume rappresenta un affresco dell’industria tessile della seta, nella realtà economica italiana degli anni tra il secondo dopoguerra e il primo ventennio del XXI secolo, tracciato attraverso le voci degli stessi protagonisti: le operaie e gli operai degli ultimi setifici disseminati tra i borghi di San Leucio, Sala e Briano, frazioni di Caserta. Quello del comparto tessile della nostra città costituisce un significativo esempio dell’esaurimento di un lungo ciclo produttivo di alta qualità e del fallimento della classe dirigente locale in un settore industriale e artigiano meridionale fondato su un’illustre e secolare tradizione. La storia orale, integrata da quanto emerge dalla documentazione conservata negli archivi, restituisce un’essenziale immagine politico-economica di quel mondo industriale della seta leuciana che, con i suoi prodotti e la sua cultura, coinvolse tutto il territorio limitrofo e fu conosciuto e apprezzato anche fuori provincia e all’estero, in Europa e oltre oceano.

Interverranno:
– Fosca Pizzaroni, storica delle istituzioni
– Pietro Sebastianelli, ricercatore
– Paolo Franzese, archivista.
A seguire, dibattito con il pubblico.

Lascia un commento