COME LAVORIAMO

Ogni punto del programma di Caserta Decide è una scelta partecipata da tutti coloro che decidono di fare parte del nostro movimento. La scrittura del programma e le priorità dell’agenda politica partono dalle esigenze di concittadini e concittadine, ascoltate e raccolte in ogni modo possibile, non solo durante la nostra assemblea, ma anche tramite questionari, passeggiate di quartiere, webinar e la possibilità di confrontarsi direttamente con il nostro candidato Sindaco Raffaele Giovine

Il momento cruciale del nostro metodo è l’assemblea, dove vengono esposti i temi emersi nei gruppi di lavoro tematici. Il coordinamento garantisce una comunicazione efficace tra i gruppi tematici e l’assemblea. 

L’assemblea è il luogo in cui tutti gli aderenti al nostro movimento si confrontano e deliberano. Si riunisce ogni settimana o ogni quindici giorni e ha il compito di ascoltare le istanze che vengono dalla cittadinanza, per poi scegliere i temi su cui lavorare.

Le passioni, le competenze e i valori di chi ha aderito a Caserta Decide trovano libera espressione nei gruppi di lavoro. Attualmente sono: Rigenerazione urbana, Ambiente, Mobilità, Cultura, Politiche sociali, Sport. A questi possono anche aggiungersi gruppi che lavorano a diversi temi su base territoriale. Ciascuno di questi è rappresentato da un referente che si interfaccia con il coordinamento e l’assemblea.

I gruppi di lavoro analizzano e studiano temi specifici; organizzano momenti pubblici in cui condividere e arricchire le proposte con il contributo di ospiti esperti che possano suggerire modelli replicabili nel nostro Comune. Organizzano, inoltre. momenti di attivazione e di vertenza sul territorio.

Tutte le persone che aderiscono a Caserta Decide, possono scegliere il gruppo di lavoro in cui impegnarsi e possono far parte di più gruppi.

Il coordinamento è il nostro organo di direzione politica. Il suo compito è facilitare le comunicazioni fra i gruppi di lavoro e l’assemblea, di mediare e facilitare le decisioni. 

Attualmente è composto da: Francesco Alifano, Francesco Altieri, Luca Barbieri, Rosa Maria Clemente, Sergio Di Vito, Ferdinando Errichiello, Sara Femiano, Francesca Giovine, Raffaele Giovine, Mirco Loffredo, Iryna Mahan, Elena Russo, Pietro Scola, Antonella Sammarone, Alessandro Sifo, Francesco Silvestre.