Caserta Decide: prima le politiche sociali!

Webinar in diretta sulla pagina fa di Caserta Decide dalle ore 17.30 di domenica 28 febbraio!

Lo scoppio della pandemia e le misure di distanziamento sociale per limitare i contagi da Covid-19 hanno mostrato la fragilità economica nella quale versano le fasce più deboli della popolazione e a causa di ció in quest’ultimo anno abbiamo assistito ad una crescente domanda di protezione sociale.Le politiche sociali si occupano del sostegno verso le persone in stato di fragilità, di bisogno socio-economico e/o a rischio di emarginazione sociale, oltre che di iniziative di prevenzione, e promozione del benessere sociale; esse sono perseguite da più Istituzioni sia a livello nazionale sia a livello locale.
Il Comune, quale istituzione più prossima ai cittadini, ha un ruolo di primaria importanza nella definizione e nell’attuazione di programmi specifici per rispondere alle esigenze delle fasce più svantaggiate della popolazione.
Tuttavia, nel corso degli anni, stiamo assistendo ad un progressivo ridimensionamento del ruolo dell’attore pubblico nell’ambito delle politiche sociali: la crisi economica e le nuove linee guida di governance pubblica, infatti, stanno spingendo ad un progressivo decentramento delle politiche sociali, mediante il coinvolgimento di attori privati quali associazioni o cooperative attraverso pubbliche gare di appalto e affidamenti.Caserta Decide propone un webinar su questa delicata problematica, all’interno della quale indagare la complessità del campo delle politiche sociali nel nostro territorio, attraverso l’ ascolto delle testimonianze di operatori pubblici e privati, al fine di
riconsiderare la necessità di incrementare la gestione diretta degli interventi da parte degli enti locali competenti, per meglio garantire la qualità e la personalizzazione delle cureIntervengono al webinar:


-Daniela Fevola, consigliera nazionale di “D.I.RE – Donne in rete contro la violenza”
-Peppe Vozza, sindaco di Casagiove
-Emiliano Sanges, presidente della cooperativa “Apeiron”Modera:
-Tiziana Carnevale, socia fondatrice di “Spazio Donna”

Lascia un commento